Alcuni degli ebook che abbiamo prodotto:

Servizio di conversione e creazione ebook per editori ed autori.
Conversione da Word, inDesign, XPress, pdf, odt... in ePub e mobi

Per informazioni scrivere a: info@guidaebook.com


Home » Analisi

Slate pc: ucciderà l’eBook reader?

19 gennaio 2010 0 commenti
HP slate pc

HP slate pc

Gli slate pc, cioè i computer ultra-portatili, composti solamente da un ampio schermo, a colori e touch, uccideranno i reader per eBook come Kindle e Bookeen prima ancora che questi siano riusciti ad avere successo? Li soffocheranno nella culla grazie alla forza di uno schermo più grande, a colori e con la possibilità di interagire con il touch screen?
Non credo, così come i cellulari con funzioni di lettore mp3 e fotocamera non hanno ucciso i lettori di mp3 e le fotocamere. Anzi, serviranno da stimolo per abbassare i prezzi e moltiplicheranno e renderanno più economici gli eBook, favorendo indirettamente la stessa diffusione dei reader di eBook.

Senza alcun dubbio è molto comodo poter leggere un eBook, ad esempio un manuale, un libro di testo od un romanzo, sullo stesso slate pc che stiamo portando con noi per andare a lavoro od all’Università, oppure sullo stesso slate pc che ci portiamo in vacanza per vederci le fotografie scattate sulla spiaggia od i film durante i giorni di brutto tempo. Ma chi veramente vuole leggere bene un libro userà un reader di eBook e non lo slate, così come chi vuole veramente fare una fotografia usa una fotocamera e non il cellulare.
I motivi sono quattro: lo schermo dello slate, l’autonomia, la complessità.

HP slate pc con Windows 7

HP slate pc con Windows 7

Schermo:
Lo schermo dello slate è a colori, vero, e consente di sfogliare le pagine scorrendo con un dito sullo schermo, ma la tecnologia degli slate pc non è adatta a leggere, almeno non per leggere per un tempo sufficientemente lungo da godere di quanto si legge. L’insufficiente risoluzione del testo e la retroilluminazione dello schermo stancano la vista e difficilmente si potrà tollerare di scorrere uno scritto per più di qualche minuto senza che sopraggiunga una sensazione di stanchezza alla vista, senza la necessità di cambiare, guardare altrove, mettere un’immagine.
Va bene per ripassare un capitolo del libro di ingegneria strutturale andando a lezione, oppure la relazione da fare alla riunione, ma non per leggere l’ultimo romanzo dello scrittore che tutte le volte ci appassiona e ci fa stare alzati fino a tardi per scoprire come va a finire la storia.

Autonomia:
Proprio perché retroilluminato, uno slate pc ha una autonomia molto inferiore di un reader di eBook. Possiamo leggere libri sul reader per giorni, andare in vacanza per un weekend, senza preoccuparsi di ricaricarlo e senza neppure la necessità di doversi portare appresso cavo e caricabatteria. Con lo slate dovremo invece attaccarci ad una presa di corrente di tanto in tanto, od almeno poter prevedere che entro x ore saremo vicino ad una presa di corrente e portarci sempre cavetto e caricabatteria.

Complessità:
Usare uno slate pc sarà facile, non lo dubitiamo, ma non è di questo tipo di complessità di cui si parla, bensì dell’eccesso di funzioni e contenuti dello slate. Abbiamo le mail, il calendario, il social web, oltre naturalmente a tutti i documenti di lavoro o studio, e magari anche qualche film o telefilm, ed infine Internet wireless.
Immaginatevi a leggere un libro, ma sul testo che state leggendo appare una finestra pop-up che avvisa che è arrivata una mail dall’ufficio. Che fate? Non la leggete? E se arriva da vostra moglie o dalla vostra fidanzata? Non la leggete? Se aspettate notizie da un vostro amico per la cena di stasera e vi appare un messaggio da Facebook? Anzi, forse bisogna rispondere subito. Ed il libro viene abbandonato.
Oppure state leggendo un libro e vi ricordate che nello slate avete l’ultima puntata del telefilm in cui finalmente si scoprirà che fine ha fatto Mike e se John è veramente l’assassino? Potreste vederlo mentre andate a lavoro e rivelarlo ai colleghi che ancora non l’hanno visto! Oppure potreste raccontare alle amiche di questo sito in cui si trovano quelle calze che tanto vanno di moda ma non si trovano in negozio e che avete visto ieri sera, aspetta, ma che sito era? Apriamo il browser e cerchiamo l’indirizzo nella cronologia, e poi cerchiamo il prezzo perché non ricordiamo bene. Ed il libro viene abbandonato.
E’ lo stesso problema per il quale, dopo i primi giorni di entusiasmo, si è scoperto che è impossibile usare il cellulare come lettore di mp3, perché proprio mentre stiamo ascoltando qualcosa che ci piace, si interrompe la musica e squilla il telefono.

Per non parlare dell’effetto “ufficio”. Immaginate di partire per un weekend romantico o per una vacanza al mare e vostra moglie o fidanzata si accorge che state mettendo in valigia lo slate pc con dentro tutti i grafici, le relazioni, i documenti di lavoro. No, meglio un reader di eBook. Come molti hanno due cellulari, uno per il lavoro ed uno per la famiglia e gli amici.

Anzi, la diffusione e l’uso degli slate pc per leggere eBook avrà un effetto positivo. Molte persone leggeranno eBook, il mercato degli eBook crescerà, si diffonderanno, caleranno di prezzo, nasceranno anche in Italia negozi online da dove scaricare eBook a prezzo contenuto. Qualcuno magari inizierà a leggere eBook sullo slate pc e poi si comprerà un reader per leggere meglio e lasciare spento lo slate. Certo il prezzo dei reader non potrà scendere più di tanto, ma probabilmente costerà sempre meno della metà, se non un terzo, di uno slate pc.
Per leggere veramente un libro (a casa, a letto, in poltrona, nello studio di un dentista…) si userà un reader, mentre per passare il tempo (in treno, in autobus, in una sosta di lavoro…) si userà lo slate, grazie al fatto che la sincronizzazione wireless farà in modo che la lettura venga sempre ripresa lì dove si è interrotta indipendentemente da cosa sia stato usato, reader o slate, per leggere.

Scritto da Luigi |

Scrivi il tuo commento

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

|